KAMATHA

mi è stato dato questo nome da uno dei miei Spiriti Guida KHYON, per chiamare così il mio lavoro, come pure la mia ricerca sulle terapie energetiche che sto sviluppando e significa:
“LA LIBERAZIONE DELLA CONSAPEVOLEZZA DEL RESPIRO DELL’ANIMA”.

 

 

CANALIZZAZIONE 21-12-2012 ARCANGELO GABRIELE

 

"Vuole dire che la luce deve entrare in ogni cuore, ci saluta, dice che è un angelo, che è l’Angelo Gabriele, dice di portare luce nel nostro cuore, di portare luce nei nostri pensieri, di accendere una luce e di portarla nel nostro cuore.
Dice che abbiamo la testa come piena di pensieri e che non abbiamo spazio per il cuore, che non abbiamo spazio per portare la luce nel cuore, dice di lasciare spazio nel cuore e che ci dimentichiamo di chi siamo. Dice che entriamo nella competizione fra di noi e che siamo presi come dal drago da fuori e che si sta bruciando la casa.
Dice che il suono della tromba sta suonando l’allarme di allerta, che questo suono deve richiamarci al silenzio e al nostro cuore; dice che questo suono ci deve riportare al nostro essere, dice che veniamo presi dal centro del cervello e veniamo portati fuori.
Dice di mettere luce dentro al nostro cervello, e di non lasciarci prendere dal drago, che ci ucciderà se ascoltiamo le sue parole.
Dice che la competizione, il rancore, i giudizi e le paure dietro le parole, creano dei buchi, dei buchi nel cuore e nel cervello; buchi come neri, buchi, dice che dobbiamo riempire di luce questi buchi.
Dice di portare luce nel cuore e luce nel cervello, per poter aprire e dare spazio, altrimenti la luce divina non può uscire e sarete mangiati dal drago.
Il drago porta il fuoco e la guerra, il drago porta la divisione e la competitività.
Uccidete il drago dentro di voi! Ognuno di voi ha il suo drago. Lottate con questo drago ignorandolo!
Non ascoltate il drago, lasciate spazio tra un pensiero e l'altro, non siete voi che state pensando questo, siete pensati da tutta la società che sta lavorando attorno a voi.
Se volete essere salvi, dovete andare al cuore e non andare a sentire le parole del drago.
Dei vostri figli, ognuno porterà la realizzazione del proprio essere.
Non importa se andranno a scuola, se saranno bravi o no, questo appartiene alla mente, non appartiene al cuore.
Appartiene alla voce del drago.
Il drago vi mangerà tutti se non riuscite ad ignorarlo.
Siete immersi nell'acqua, ma voi avete una barca: le onde non le muovete voi, le onde vengono mosse, ma siete sopra le onde, non cadete nell'acqua.
Se discutete per queste cose, non fate altro che dare da mangiare al drago. È un momento di luce, dovrete innalzarvi al cuore, state lottando nel modo vecchio e così non potrete portare le persone su.
Dovete raggiungere quell'altra via, l'altra sponda, non dovete nuotare come tutti, dovete stare sopra la barca. Non c'è bisogno di fare forza, c'è bisogno di stare dentro di voi, aspettando che la barca raggiunga la sponda. Non dovete lottare, aspettate.
Uscite dai vostri pensieri: questi vi mangeranno, vi portano via l'energia, sono pensieri vecchi, sono pensieri di guerra. Questi vi mangeranno tutti, anche i vostri figli: volete il meglio dei vostri figli ma non riuscite ad ascoltare. Non ascoltate.
Voi non potete dare la soluzione ai problemi anche se vi sforzate, ognuno porterà la luce nel cuore dove la dovrà portare. Date amore e affetto, considerazione e rispetto, non vi preoccupate.
Le parole vengono sentite dai vostri figli e questo vi preoccupa, preoccupa loro.
E’ tensione e guerra e i bambini hanno paura.
Anche voi siete bambini, chiediamo di andare al cuore e di crescere.
Se siete nei pensieri siete bambini e non potete educare nessuno.
I figli sono educati da Dio.
Andate dentro al vostro cuore, lasciate spazio al cuore, aiutatevi ad alzarvi come frequenza, innalzatevi al cuore, altrimenti il drago vi mangerà.
Le parole dette sono energie che avete perso.
Le discussioni sono energie che avete mandato al mondo, avete contribuito alla guerra nel mondo. Voi siete chiamati per aiutare il mondo a purificarsi, non a continuare in guerra, è importante che il vostro cuore- mente possa capire, altrimenti il drago vi mangerà come farà con tutti.
Riflettete, chiedete scusa al vostro cuore e fate la pace dentro di voi.
Accettate senza giudizi, il giudizio non viene dalla testa, il giudizio viene dall'alto, siete tutti in un mare del giudizio, state sulla barca, non rimanete nelle parole, non rimanete nei pensieri, ogni pensiero è un fatto, è un'azione che faranno i vostri figli.
Ogni pensiero torna alla fonte, se usate il pensiero del drago.
Ogni pensiero porta in sé un'azione.
Ogni parola, vi porta via energia, è un momento di silenzio interno.
Quando chiudete gli occhi e sentite parole dentro, questo è il drago.
Non parlate con la vostra mente, non è il vostro essere che parla, venite parlati:
state attenti a chi parla dentro di voi.
Ci sono energie che vi fanno parlare e non siete voi che parlate.
Ogni parola deve essere detta con consapevolezza: quando viene detta con consapevolezza recuperate energia d'oro, quando parlate senza consapevolezza, viene tolta energia dalla vostra aura.
Questo crea i buchi, questo è dentro al vostro cervello.
Un illuminato ha tutto il cervello acceso. Questo vuol dire che non si lascia rubare energia da nessuna entità.
State dando da mangiare alle entità della guerra.
Questa è la vera guerra che esiste in questo momento nel mondo. Non date più alimento al drago.
È importante che siate responsabili della vostra energia, della vostra aura e del vostro corpo.
Non pensate più alla vostra personalità, pensate alla luce che risiede dentro di voi e usatela nel modo migliore, che esca dal cuore, e non dal corpo.
Siete un corpo di luce, state attenti a non dare da mangiare al drago come avete fatto fino ad ora.
Non spegnete la luce dentro di voi, lasciate aperta la porta."

 

 

Canalizzazione ricevuta il 11/8/2012 dallo Spirito Guida AMMON.

Il mio Dio è con me, accompagna notte e giorno, sole e buio. Conosce la luce dietro la montagna.

Dal monte Hebron scendiamo a portare cristalli d'oro al mondo, il regno sarà per sempre, illuminando il cuore con i cristalli della pioggia.
Le piogge saranno luce, e il sole tornerà rosso.
Il cielo si aprirà sul monte e scenderanno cristalli di luce, di conoscenza, di coscienza cosmica, ad aprire gli occhi delle persone.
Scenderà il divino in ogni persona raccolta nel cuore.
Questa dimensione trascenderà e la terra troverà pace, collegata alla pace nel cuore delle persone.
Prepara il cuore, prepara il cambio nella frequenza del cuore.
Ogni bambino sorriderà nel cuore e le anime saranno libere dalla sofferenza.
Cercherai l’amore fuori e dentro di te, le strade si illumineranno.

Portate le persone al cuore, solo coloro che ascoltano potranno vedere la luce e risaliranno al Monte Hebron, raccogliendo con sé le esperienze vissute.
Questo cuore ibrido sarà colmato di pace e felicità.
Immaginate luce negli occhi e luce nel cuore.
Il corpo di luce e già qui, Kristos è già qui: riconoscetelo come tale.
Tornate ad essere uniti, questi cristalli stanno cadendo dentro di voi.
Siate in comunione e pregate col cuore per tornare alla via del cuore.
La luce scende: ricevetela nel vostro cuore, nel corpo e diffondetela nel mondo.
AMMON


GRAZIE PER ESSERCI
LAURA